Seconda parte: La Carta del Regno

Dopo il tema degli inizi per il quale abbiamo preferito scegliere i testi dei Vangeli di Giovanni e di Luca, iniziamo ora una lettura quasi continua del Vangelo secondo Matteo. In effetti, questo Vangelo è stato collocato all’inizio del canone del Nuovo Testamento, ed è stato quello più utilizzato nella formazione dei catecumeni dalla Chiesa dei primi secoli. Tra l’infanzia e la passione, questo Vangelo racconta la vita di Gesù in cinque quadri successivi, seguendo un unico piano: in ogni quadro, o in una sua parte, troviamo un discorso di Gesù con una parte narrativa le cui vicende sono accuratamente scelte per comporre un’introduzione alle parole del Maestro. Ognuno dei cinque discorsi raccoglie diversi insegnamenti, la cui conclusione è ben descritta dalla seguente formula: “Terminati questi discorsi, Gesù lasciò quel luogo e andò a predicare altrove”, ripetuta cinque volte (cfr. Mt 7,28; 11,1; 13,53; 19,1; 26,1). I temi dei cinque discorsi sono nell’ordine: la Carta del Regno (Mt 5-7), la missione del Regno (Mt 10), il segreto del Regno (Mt 13), la comunità del Regno (Mt 18), l’avvento del Regno (Mt 24-25).

Nel primo quadro (Mt 3-7) della vita pubblica di Gesù secondo San Matteo, troviamo nei capitoli 3 e 4 una parte narrativa che racconta la storia del Battesimo del Signore nel fiume Giordano, la sua vittoria sul diavolo al termine del suo digiuno di quaranta giorni nel deserto, la chiamata dei primi quattro discepoli e un breve riassunto della sua attività in Galilea. Dopo questi eventi, nei capitoli 5, 6 e 7, ecco il primo discorso di Gesù pronunciato sulla montagna in presenza dei suoi discepoli e della folla. In questo discorso troviamo il più importante insegnamento di Gesù, la sintesi del programma del nuovo Regno e l’idea iniziale della vita e del comportamento del discepolo del Regno.

Non avremo abbastanza tempo per leggere e spiegare tutti i testi di questa parte, perciò vi raccomandiamo di leggere l’intero Vangelo per conto vostro. In questo primo quadro della vita pubblica di Gesù, abbiamo scelto di parlare di Giovanni Battista e del primo evento importante, il Battesimo. Da questo evento conosceremo qualcosa di più sul mistero della Trinità che si manifesta sul fiume Giordano e sul significato del Battesimo di Gesù, che in quel momento aveva circa trent’anni. Per quanto riguarda il discorso della montagna, ci soffermeremo sul significato delle beatitudini, sull’importanza della preghiera cristiana accompagnata dal digiuno e dall’elemosina, sul tema della divina provvidenza che si prende cura dell’uomo e ci permetterà di conoscere la persona di Dio Padre.
Il tema della seconda parte di questo libro è la carta del Regno così come Gesù lo ha voluto e lo ha realizzato attraverso il suo Battesimo e la spiegazione dei suoi insegnamenti. Che questo sia dunque il fondamento della nostra vita e la legge del nuovo posto che andremo a occupare nella comunità cristiana.

Share this Page: Choose Platform